web service

Come ci conosce Facebook


Facebook monitora abitualmente utenti, non utenti e utenti disconnessi al di fuori della piattaforma attraverso gli strumenti aziendali di Facebook. Gli sviluppatori di app condividono i dati con Facebook tramite il kit di sviluppo software di Facebook (SDK), un insieme di strumenti di sviluppo software che aiutano gli sviluppatori a creare app per uno specifico sistema operativo. Utilizzando lo strumento software gratuito e open source chiamato "mitmproxy", un proxy HTTPS interattivo, Privacy International ha analizzato i dati che un certo numero di app Android trasmettono a Facebook tramite l'SDK di Facebook.

 

Almeno il 61 percento delle app  testate trasferiscono automaticamente i dati su Facebook nel momento in cui un utente apre l'app. Ciò accade se le persone hanno un account Facebook o no, o se hanno effettuato l'accesso a Facebook o meno.
Alcune applicazioni inviano regolarmente dati di Facebook che sono incredibilmente dettagliati e talvolta sensibili. Di nuovo, questo riguarda i dati di persone che sono state disconnesse da Facebook o che non hanno un account Facebook.

 

Fonte: https://privacyinternational.org/appdata







Giorgio Angiolini – contatti@angiolini.eu
Numero REA PI 189720 – Partita IVA 02209360508

Informativa privacy - Cookie